7 Errori da evitare mentre condividi i tuoi eventi on line

12247043_558650450949188_6865311397215239437_nScrivo questo articolo, con la motivazione di aiutare: tutti i lettori di questo blog, i business partners, gli amici, quindi anche tu che stai leggendo 🙂 a migliorare la tua comunicazione sul web dei tuoi eventi dal vivo.

Sarà capitato anche a te, di vivere una di queste situazioni:

  • Apri una notifica di facebook e trovi un evento che ha postato uno sconosciuto, in un gruppo di cui non volevi fare parte;
  • Ti arriva una proposta di un amico che ti chiede di condividere sui social e nella tua newsletter il suo evento;
  • Hai organizzato il tuo evento, pubblicato su facebook, google +, su twitter, su linkedin etc etc… ma non è arrivato nessuno, oppure pochissime persone e meno di quelle che pensavi;
  • Mandi mail o newsletter al tuo pubblico ma le percentuali di apertura delle tue mail sono bassissime;

Se hai risposto di si ad una di queste domande, questo articolo è fatto per te, stai per scoprire 7 errori da evitare assolutamente quando condividi e diffondi i tuoi eventi sui social media. Prendi nota e ci vediamo alla fine!

Postare eventi nei gruppi facebook senza esserti presentato/a e aver creato una conversazione utile sul tema che proponi;

Il web vive di conversazione, le persone cercano soluzioni oppure vogliono svagarsi dai propri problemi giornalieri; i social media non sono un calendario di appuntamenti dove pubblicare ogni giorno i tuoi eventi. Prima di farlo assicurati di aver coinvolto il tuo pubblico e averlo reso partecipe alla storia dell’evento che stai presentando.

Chiedere ai tuoi amici di condividere il tuo evento, senza aver prima studiato una strategia di comunicazione WEB;

I tuoi amici virtuali non sono delle “bacheche ambulanti” 😉 se non parli da molto tempo con una persona, evita di mandarle un messaggio solo per invitarlo al tuo evento oppure chiedere di condividerlo sui suoi social. Questo crea nell’altra persona stress per 2 motivi: gli dispiace dirti di no e quindi condivide il tuo link (controvoglia) oppure non pubblica il tuo link e cerca di allontanarsi da te.

error_thumb

Invitare tutti i tuoi amici ad un evento senza conoscerli veramente; 

Se hai deciso di creare il tuo evento e promuoverlo sui social media, è importantissimo scegliere gli amici che già ti conoscono e che sono interessati a ciò che proponi. Se mandi l’invito a tutti i tuoi amici “incondizionatamente” perchè con un tuo evento hai deciso di salvare il mondo 😉 ricordati che stai facendo spam.

Modificare il titolo del tuo evento varie volte al giorno per far arrivare notifiche agli invitati; 

La cosa che provoca più fastidio in una persona che naviga sul web, è ricevere una notifica da un social media e accorgersi che la modifica all’evento è stata fatta apposta svariate volte, per attirare la sua attenzione. Scegli accuratamente il titolo del tuo evento e una volta pubblicato cambia il titolo solo se strettamente necessario.

Postare il tuo evento nella bacheca dei tuoi amici, senza avvisarli;

Invece di cercare una “Luce riflessa”, postando l’evento nella bacheca di un tuo amico, magari che ha tanti follower, impara quali sono le basi di un’efficace organizzazione di eventi e comunicazione digitale. Dopo esserti formato, metti tutto in pratica e vedrai aumentare anche tu i tuoi amici che ti seguiranno desiderosi di leggere i tuoi contenuti.

error2

Inviare messaggi privati con i tuoi eventi ai profili dei tuoi amici; 

Prima di inviare un messaggio privato, è bene salutare, chiedere come sta l’altra persona, da quanto non ci si sente e poi solo se interessata, (e se risponde) farle sapere dell’organizzazione di un tuo evento. Ricordati che se continui in questo modo ti ritroverai con sempre meno amici digitali che ti seguono e meno partecipanti ai tuoi eventi. 

Se ti hanno invitato ad un evento e hai deciso di non andare, non lo scrivere nella bacheca dell’evento;

Mettiti nei panni degli altri, ti piacerebbe che la bacheca di un tuo evento sui social media sia pieno di persone che scrivono; “Mi dispiace, ma non potrò partecipare al tuo evento perchè…(bla bla bla )…” ? Se hai deciso di non andare è molto più elegante inviare all’organizzatore un messaggio privato, spiegando perchè non potrai partecipare. Dirlo a tutti non è un’azione gentile e garbata.

facebook

Queste 7 azioni, sono quelle più utilizzate da chi non ha studiato nemmeno l’A-B-C del mondo digitale e portano a: perdita di tempo, denaro, perdita di amici e di credibilità on line. Se continuerai a fare queste azioni, con il passare del tempo, la maggior parte dei tuoi amici virtuali ti bannerà e ti troverai a scrivere e condividere i tuoi post al vento, perdendo la maggior parte del tuo tempo.

Uomo avvisato, mezzo salvato 😀

Buona organizzazione di eventi!

Con gioia, 🙂

p.s.

Per evitare questi 7 errori e scoprire quali sono realmente le strategie giuste che portano risultati tangibili e ti aiutano a capire quali sono le regole basi del mondo digitale, ho deciso di aprire le porte della nuova casa di Rimini (CHAKRUNA HOUSE) massimo 20 posti, se prenoti  cliccando qui ora trovi (forse) ancora un posto libero, ti aspetto.  

Ti è piaciuto il post? Condividi!