Abbiamo scoperto l’El Dorado in Perù…partiamo insieme? (anche a distanza:)

(Da Wikipedia)

“L’El Dorado (abbreviazione spagnola di El Indio Dorado) è un luogo leggendario in cui vi sarebbero immense quantità di oro e pietre preziose, oltre a conoscenze esoteriche antichissime.

In questo luogo, situato al di là del mondo conosciuto, i bisogni materiali sono appagati e gli esseri umani vivono in pace tra loro godendo della vita. Spesso viene associato al paradiso terrestre o all’Eden situato agli antipodi.”

12192689_10153277827232831_984849744_o

Stai per scoprire la storia di due amici, che nel febbraio del 2015 si sono guardati negli occhi dicendo, SI PARTE! Lo scopo e la meta del viaggio non erano chiari, ciò che li muoveva era una profonda ricerca interiore, che li ha portati direttamente in Perù. Questi due amici sono: Jacopo Tabanelli e il Sottoscritto 🙂

Ci siamo catapultati in un luogo del mondo fino a quel momento a noi sconosciuto e abbiamo deciso di viaggiare in modalità “BACKPACKER” cioè zaino in spalla prenotando solo i primi 3 giorni nell’Ombelico del Mondo, Cusco, in Perù.

$_35Come guida Jacopo aveva trovato un testo chiamato il Ritorno dell’Inka di Elizabeth Jenkins – L’avventura spirituale di una donna chiamata nel cuore delle Ande e la sua iniziazione a livelli di conoscenza che conducono alla consapevolezza di Sè e all’evoluzione del Mondo. (foto a sinistra)

Questa è stata l’unica guida che abbiamo utilizzato e sin dal primo  momento in cui abbiamo messo i piedi in Perù ci siamo resi conto di esser stati chiamati dal messaggio che ha attraversato i secoli e di cui Elizabeth è stata la portavoce. L’autrice prima di partire sentiva che l’incontro con queste terre fosse un punto di non ritorno…anche noi abbiamo sentito la stessa cosa. Arrivati nella città di Cusco ci sono voluti alcuni giorni per ambientarci per via dei 3500 metri di altitudine in quest’altopiano in mezzo allo montagne Andine. In quei giorni abbiamo subito cercato le strade meno battute: dove i turisti andavano, noi prendevamo la strada opposta. Questo perchè il testo di Elizabeth ci stava man mano insegnando a fidarci più del nostro intuito che delle guide turistiche locali.
Le prime esperienze con i resti dei sacri templi 12046715_10207912742126200_7494786891732767049_nInka sono state di grande impatto. Le leggende di questi luoghi ti aprono i sensi ad una percezione più ampia che abbraccia la Madre Terra (Pachamama), il Padre Cielo e l’Essere Umano. Nella foto a destra, alcuni momenti di iniziazione e meditazione della tradizione Andina con uno sciamano locale.

Il nostro intuito ci ha premiato molte volte, e ci siamo trovati ospiti in case di persone che si sono rivelate dei veri e propri maestri di Vita. Questi ci hanno donato delle esperienze che si sono impresse per sempre nel ricordo di questa nostra esistenza terrestre.

12043181_10153235986147831_9120283143089635506_nDalla metà del viaggio in poi, abbiamo iniziato ad avvertire un senso di connessione Orgasmica con la “naturaleza” (come chiamano la natura e il Mondo fisico) e il cosmo vivente, mai avuto prima. Tutto lo scopo del viaggio si stava man mano facendo più chiaro: eravamo alla ricerca dell’El Dorado e dopo un’esperienza mistica realizzata grazie ad una cerimonia sciamanica, si è aperta a noi la visione del CHAKRUNA – The Orgasmic Way of Living.

L’El Dorado che molti conquistadores hanno a lungo cercato, lasciandoci anche la pelle durante le spedizioni, non era un luogo, non era una città, non era nemmeno un tesoro da scoprire sottoterra o una montagna d’oro, ma uno stato dell’essere, uno stile di vita in connessione con la Fonte Primaria dell’Esistenza.

11924209_10153180830132831_33110624234281029_nTornati da questo viaggio abbiamo continuato a sentirci guidati da questa Fonte Interiore che ha iniziato ad inviare segnali sempre più evidenti. Infatti il 4 agosto 2015 una Maestra della cultura Andina, Lesley Myburgh conosciuta in Perù, ci ha fatto visita in Romagna e l’abbiamo incontrata insieme ad un folto gruppo di amici e pionieri dello stile di Vita CHAKRUNA. Dal 24 Novembre al 12 dicembre 2015, siamo tornati insieme al primo gruppo di esploratori di nuovo nella regione di Cusco.

Durante le ultime esperienze la Visione è diventata ancora più limpida e si è espressa con quello che è il Simbolo CHAKRUNA. Un vero e proprio SIGILLO (immagine sotto) che ha viaggiato lungo i secoli e che rappresenta un’antica famiglia che ora nuovamente si sta radunando, pronta ad accogliere chi si sente preparato a questo stato dell’essere e di conseguenza al suo stile di vita.

Schermata 2015-10-27 alle 22.33.18

13843545_10210290066277818_1967982114_oIl prossimo passo per ritrovarsi è quello di tornare in Perù nella regione di Cusco per accogliere i messaggi successivi che già ci stanno arrivando.

Io e Jacopo già siamo qui e ci stiamo preparando ad accogliere il prossimo gruppo di esploratori che sarà con noi dal 1 al 18 agosto, nella regone di Cusco. (foto a destra con il nostro amico Curandero Don Martin dopo una limpia)  Se senti che questo racconto ha vibrato da qualche parte nel tuo Cuore come un sussulto (come è capitato a noi quando abbiamo deciso di partire) puoi seguire esplorazione on line, SCOPRI QUI i canali dove vivere a distanza questa esperienza UNICA insieme a noi. Seguendoci scoprirai cosa faremo il primo settembre in Italia, ritornati da questa esplorazione.

p.s.

Se invece vuoi partire anche fisicamente, ti ricordiamo che nel 2016 ci sarà una seconda occasione per viaggiare in Perù con CHAKRUNA, dal 27 dicembre 2016 al 12 gennaio 2017 Capodanno nel Perù Visionario, CLICCA QUI per tutte le info.

Ti è piaciuto il post? Condividi!